SOLISTA

Con 40 anni di traiettoria professionale nel teatro, Cañellas, decano dei marionettisti catalani, considerato per la critica internazionale come uno dei più abili marionettisti europei, presenta come solista ed in forma di racconto di un lungo viaggio, un compendio della sua produzione per marionette a filo.

Con la prospettiva che ci dà il tempo e l'esperienza, abbiamo voluto recuperare di alcuni dei nostri spettacoli precedenti, quelle scene e idee che meglio funzionarono con il nostro pubblico. Non per fare una semplice ripetizione, ma con la voglia di giocarci, di cercare nuove possibilità, di approfondire e continuare a sperimentare, dato che, nel metterle in un’altra situazione, ci aprono nuovi territori da esplorare. Infine, un viaggio per i nostri lavori anteriori, per recuperare sensazioni, idee, situazioni e personaggi e ricomporre un nuovo puzzle con tutti quei momenti che tanto c’è piaciuto compartire e che tanto il pubblico ci ha ringraziato dappertutto.

Premio alla Migliore Animazione all’"11th. World Festival of Puppet Art 2007" di Praga, Repubblica Ceca.

Sinossi

Sette storie divertenti, poetiche, sorprendenti, rappresentate da sei marionette a filo diverse, una alla volta, ma con uno spirito comune: la verosimiglianza di vita propria dei pupazzi. L'attore e animatore delle marionette agisce, gioca con loro sul palco. A volte interviene direttamente, per scelta o perché è costretto dalla situazione, in altri, "scompare" nel concentrare tutta l'attenzione sulla marionetta.

INTRODUZIONE CON MARIONETTA Simbolizza la scoperta della marionetta e l'inizio del viaggio. Dall'interno di una valigia, l'attore estrae una piccola sedia, dopo un marchingegno di legno che osserva senza capire a cosa serve. Nel frattempo sorge dalla valigia un pupazzo che si muove "autonomamente". Nel suo breve intervento, tutte le azioni vanno orientate a mostrare un principio basico del teatro di marionette: l'equilibrio instabile.

JOHNNY DANCE, BALLERINO DI TIPTAP Un classico esercizio di ballo dove il ritmo è l'assoluto protagonista.

ANCHE IL NONNO MANUEL VUOL BALLARE Riconfermando la sensazione di vera autonomia delle marionette, il nonno interrompe il normale sviluppo dello spettacolo, forzando l'attore a permettere il suo ingresso in scena. Un impressionante dialogo basato nell'interazione di ambedue.

FELIX, IL CLOWN POMPIERE Il momento più circense in cui l'attore si converte in direttore di pista e involontaria coppia comica della marionetta.

IL SOGNO DI PIERROT Una pantomima in chiave di balletto classico dove Pierrot cerca di raggiungere le stelle per tutti i mezzi fisici alla sua portata, fino a che esausto si addormenta e nel sonno riesce il suo proposito.

PEPITA RETUERTO "LA BAILAORA" Una ballerina di flamenco lanciata a uno sfrenato "zapateao" con nacchere.

IL NONNO PATTINATORE Apoteosi della relazione tra la marionetta e l'attore. La verosimiglianza del discorso esposto nello spettacolo arriva qua alle sue massime quote. L'affettuoso nonno dovrà imparare a pattinare per volontà dell'attore, trasformandosi nell'autentico riflesso di un bambino.

SCHEDA ARTISTICA

Autore, regia, attore e animazione marionette: Carles Cañellas
Direttrice scena e attrice: Susanna Rodríguez
Disegno e costruzione marionette e attrezzo: Carles Cañellas, Rocamora Teatre e Col·lectiu d'Animació
Confezione costumi marionette: Rocamora Teatre

SCHEDA TECNICA

Spettacolo festivo di formato medio per un attore e sei marionette a filo. In italiano. Per tutti i pubblici, con versioni per ragazzi o famiglie e per giovani e adulti. Interiore o esteriore. Fisso in palcoscenico o itinerante con un triciclo a pedali.

DURATA: rappresentazione: 1 ora / montaggio (con illuminazione): 2 ore / (esterno o senza illuminazione): 1 ora / smontaggio: 1 ora
PUBBLICO: dai 2 anni in su / capacità massima consigliata 300 persone all'aperto e fino a 600 al chiuso
SPAZIO SCENICO: può rappresentarsi tanto in teatro come all'aperto e con o senza intervallo
misure ottime: largo: 6m / fondo: 6m
teatri: altezza: 3m / proscenio: senza luci della ribalta né grandi modanature a terra
esteriore: spazio protetto dal vento / in piazza non sarà imprescindibile palcoscenico, quando il pubblico sia disposto in anfiteatro o gradini, ma in caso di platea con più di 150 spettatori, sarà necessario un palcoscenico di circa 80cm d'altezza
SUONO: impianto di 500w di potenza o connessione al P.A. dello spazio in scena
ILLUMINAZIONE: (al chiuso o di notte) è preciso 6kw di luce frontale e 1 controluce semi zenitale in fondo scena
CORRENTE: presa vicino a palcoscenico / potenza 2,5Kw/h + illuminazione



SOLISTA ITINERANTE

Ci muoviamo per un'ora con un triciclo a pedali per un itinerario concordato prima (senza ostacoli, né salite o discese ripide), con fermate da 5 a 10 minuti nelle quali si rappresentano alcuni dei numeri, scelti in funzione dell'itinerario e degli spazi delle soste.

INTRODUZIONE CON MARIONETTA

JOHNNY DANCE, BALLERINO DI TIPTAP

ANCHE IL NONNO MANUEL VUOL BALLARE

FELIX, IL CLOWN POMPIERE

IL SOGNO DI PIERROT

PEPITA RETUERTO 'LA BAILAORA'

IL NONNO PATTINATORE

SOLISTA ITINERANTE

SOLISTA ITINERANTE

Informazioni complementari e download

CRITICHE, VIDEO E FESTIVAL DOWNLOAD FOTOGRAFIE DOWNLOAD DOSSIER, RIDER

Rocamora Teatre su Internet

rocamora teatre on Facebook rocamora teatre on Twitter rocamora teatre on g+ rocamora teatre on YouTube rocamora teatre on Linkedin rocamora teatre on Pinterest

Condividi questa pagina